Azulejos Uccelli e…

Molti anni fa quando vivevo ad Ansedonia, la mia cara amica Anna Costantini aveva comperato delle magnifiche tende bianche ricamate con disegni affascinanti. Ne diventai totalmente stregata da ogni minimo dettagli e iniziai a disegnare ossessivamente quegli uccelli, l’uva e tutti i loro fregi esterni, che poi trasferì su tela e infine su panelli di legno. Presto mi disinnamorai delle solite cornici e iniziai ad intagliare elaborate cornici direttamente sui panelli con un seghetto a traforo.

All’inizio usavo colori più o meno realistici,ma dopo un viaggio in Portogallo, fui colpita dalla estrema versatilità dei loro magnifici azulejos, le ceramiche bianco-blu in grado di esprimere tutto, da un Giudizio Universale ad una battaglia navale. Per mesi ho vissuto una passione blu, qualsiasi cosa che dipingessi era blu: il castello di Vulci, gli uccelli, alberi d’ulivo.

E’ stato un bel periodo della mia vita.